“Mancini? Ha dato la sua disponibilità”

Screenshot 2018-05-01 17.13.36

Roberto Mancini, alla fine, dovrebbe essere il nuovo ct della Nazionale (“ha dato la sua disponibilità“, scrive Gazzetta.it). Prepariamoci ad accoglierlo con alcune dichiarazioni storiche sul rapporto tra un grande incompreso azzurro e la squadra più importante del nostro Paese.

Ho un sogno: vincere da ct ciò che non ho vinto da calciatore: un Mondiale. (La mancanza del lavoro quotidiano non sarebbe un problema), è da 40 anni che lavoro in campo tutti i giorni, da calciatore e da allenatore. E, poi, sono giovane, posso ritornare in un club dopo la Nazionale… In grandi club ho lavorato e vinto. Allenare gli Azzurri è bello. Sarebbe un onore, un orgoglio. E vincere un Europeo o un Mondiale ancora di più. I giovani bravi ci sono. Mi piacciono Belotti, Pellegrini, Romagnoli che può crescere ancora tanto. E ogni stagione ne vengono fuori altri. I nuovi vertici federali? Mi piacerebbe vedere al lavoro ex giocatori, ma solo quelli che hanno qualcosa da dare con passione e carisma.
(Roberto Mancini)

 

La nazionale italiana deve essere italiana. Penso che un giocatore italiano meriti di giocare in nazionale, mentre chi non è nato in Italia, anche se ha dei parenti, credo non lo meriti. È la mia opinione.
(Roberto Mancini)

 

(Mancio da calciatore era fortissimo, ma non il più forte) quando era leader della Sampdoria, ma non riusciva neppure a farsi convocare in Nazionale. Ci sono aneddoti e leggende. Si racconta di Arrigo Sacchi che avrebbe trombato sia lui sia Vialli con il consenso di alcuni giocatori importanti come Maldini e Costacurta. Si dice di un referendum fatto da Arrigo al suo arrivo a Coverciano: “Li volete ancora questi due in squadra?”. No. Però non è stato soltanto Sacchi. Anche con Azeglio Vicini, Roberto non ha avuto spazio. Qualche partita all’Europeo 1988 in Germania, poi più niente. A Italia ’90 fu convocato, non giocò un minuto. Al commissario tecnico, qualche anno dopo, ha dato dell’incompetente e del “cieco” (“Nella partita che ci costò la finale, quella contro l’Argentina, sarebbe bastato mettere Vierchowod su Maradona. Lo avrebbe annullato e tutto sarebbe cambiato. Lo avrebbe visto anche un cieco: ma, purtoppo, non Vicini”). Ha anche detto di essere convinto di non aver giocato perché poco protetto: “Probabilmente, il mio torto, come il torto di Vialli o il torto di Vierchowod era solo quello di giocare nella Sampdoria e non in una società politicamente più forte. E Vicini, si sa, non è mai stato un cuor di leone.
(Beppe Di Corrado, Il Foglio)

 

(Quattro Mondiali “sfiorati”: un record). E, nell’unico in cui venni convocato, cioè in quello del ’90, Azeglio Vicini non mi fece giocare neanche dieci minuti! Nemmeno la finale per il terzo posto! D’altra parte quello non fu certo l’unico errore che commise!
(Roberto Mancini)

 

Enzo Bearzot mi ha portato con gli azzurri a New York per una tournée. Si doveva andare a dormire presto, la sera. Io sono uscito, insieme con alcuni senatori della squadra, e sono tornato la mattina dopo. Bearzot si è incavolato come una bestia. Me l’ha fatta pagare. E giustamente. Poi mi sono rifiutato di seguire Arrigo Sacchi in America. Altro errore pagato caro. Oggi posso dire di essere pentito, ma, naturalmente, è troppo tardi.
(Roberto Mancini)

 

Annunci

4 pensieri riguardo ““Mancini? Ha dato la sua disponibilità”

  1. Come ci ha insegnato l’Italia di Lippi, per costruire una Nazionale vincente bisogna prima di tutto formare un gruppo coeso: questo è sempre stato il tallone d’Achille di Mancini, fin dai tempi in cui allenava la Fiorentina. Il Mancio non sa gestire lo spogliatoio, e quindi è l’ultima persona da chiamare per il ruolo di ct. Ma purtroppo molta gente non fa caso a questi dettagli, e quindi si illude che il suo scintillante palmarès basti a renderlo il candidato perfetto per il ruolo.

    Piace a 1 persona

      1. Mi fa molto piacere che siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Poi è chiaro che da italiano mi farebbe ancora più piacere se Mancini mi smentisse asfaltando tutti agli Europei. Grazie per la risposta! 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...