Mandavamo avanti Mancini, con le ragazze

Screenshot 2018-06-04 19.17.24

Io dormivo con Roberto Mancini. Ma dopo che mi fratturai il naso, iniziai a russare. E lui chiese di cambiare stanza… Riti? Un toast e una Coca-Cola, come spuntino di mezzanotte, alla vigilia di ogni partita. Uscivamo insieme. Lui era il bello. Veniva mandato in avanscoperta davanti alle ragazze. Poi arrivavo io che, dovendo contare sulle armi che avevo, le conquistavo con la simpatia. Mancini ct dell’Italia? È giusto che giocatori come noi, che hanno ricevuto così tanto dal calcio, mettano in gioco la propria reputazione e accettino un lavoro tanto prestigioso quanto complicato“.

(Gianluca Vialli)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...