Oggi, io sono lussemburghese

Screenshot 2018-06-14 18.13.31

Iniziano i Mondiali e, finalmente, capisco cos’abbiano sempre provato gli appassionati lussemburghesi (o libici, mongoli, groenlandesi, moldavi, uzbeki, somali…) al fischio d’inizio della Coppa del Mondo: NIENTE. Sono curioso? Certo. Sono felice di poter assistere al circo del pallone? Altrochè. Sono sempre innamorato del calcio? Sicuro. Ma dove sono l’emozione, l’incertezza, la passione, l’attesa piena di tensione per l’esordio, il cuore che batte? Sbaglierò, ma credo siano rimasti a San Siro, lo scorso 13 novembre. L’Italia non è in Russia e a me il Mondiale sembra (quasi) un riempitivo, in attesa di una partita che mi faccia saltare in tribuna, o sul divano. Euro 2020, per lo meno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...