Mondiali Calcio amputati: gli Azzurri con Argentina, Francia e Ghana

Screenshot 2018-07-31 19.48.37.png


Il 2018 è anno di Mondiali: dopo quelli russi, che abbiamo vissuto da spettatori, il Messico si prepara a ospitare la Coppa del Mondo amputati (27 ottobre – 4 novembre). Questa volta, però, gli Azzurri ci saranno: l’esito del sorteggio dei gironi porterà l’Italia a sfidare a Guadalajara le Nazionali di Argentina, Francia e Ghana, nel gruppo B.

Il torneo vedrà la partecipazione di 24 squadre suddivise in sei gruppi: le prime due classificate di ciascun girone e le quattro migliori terze si qualificano per gli ottavi.


Le sensazioni sono positive, il girone è alla nostra portata e il ct azzurro Renzo Vergnani è ottimista: “Le squadre del nostro gruppo sono tutte abbordabili. Se, da un lato, è un bene stare lontani dalla Russia, campioni del mondo del 2014, e dalla Turchia, prima in Europa, dall’altro, siamo obbligati ad arrivare primi nel girone per evitare abbinamenti duri. Dobbiamo cercare di credere nelle nostre capacità fino in fondo e trovare la convinzione di poter vincere“.


Screenshot 2018-08-01 00.10.54.png


L’Italia ritrova la Francia (sette scontri diretti negli scorsi sei anni), già battuta 1-0 agli Europei in Turchia del 2017, vittoria che ha regalato agli Azzurri la qualificazione Mondiale. L’ultimo scontro scontro con i transaplini risale allo scorso febbraio: al triangolare di Fano, les Bleus hanno vinto 1-0.

Tra le teste di serie, l’Argentina è la meno forte, mentre il Ghana è una vera incognita.


Un pensiero riguardo “Mondiali Calcio amputati: gli Azzurri con Argentina, Francia e Ghana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...