Guido Masetti, che vinse due Mondiali senza mai giocare

Screenshot 2018-08-27 18.04.36.png


Oltre al compianto Gilmar, scomparso domenica a 83 anni (il 25 agosto 2013, ndr), altri due portieri hanno conquistato due titoli Mondiali. L’azzurro Guido Masetti (numero 1 della Roma, ndr) e il brasiliano Carlos Josè Castilho. Castilho è stato il primo brasiliano ad essere selezionato per quattro mondiali consecutivi. Appena 23enne fece la riserva a Barbosa nel torneo di casa del 1950, poi fu titolare in Svizzera nel 1954 rubando la maglia al giovane Gilmar e infine fu la riserva dello stesso Gilmar sia nel 1958 che nel 1962. Guido Masetti invece era stato selezionato da Pozzo come terzo portiere sia nel 1934 che nel 1938; la prima volta come riserva di Combi e Cavanna, la seconda volta come riserva di Olivieri e Ceresoli“.
(Luca Marianantoni, Gazzetta.it)


Screenshot 2018-08-27 18.05.43


Masetti non giocò nemmeno un minuto, nel corso delle due manifestazioni iridate, ma riuscì comunque a totalizzare 2 presenze in azzurro, entrambe contro la Svizzera. Un bel tipo, a quanto ci ricorda Massimo Izzi su Il Romanista: “Quando voleva divertirsi, in allenamento, faceva il suo numero e parava senza usare le mani, con tutte le altre parti del corpo che voi possiate immaginare. Nel calcio di oggi uno così avrebbe un miliardo di follower su Instagram, allora semplicemente la gente gli voleva bene“. Forse, un minuto in Coppa del Mondo se lo sarebbe meritato.


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...