Gabriele Gori: “Ogni rigore che abbiamo calciato era imparabile”

Schermata 2018-09-19 alle 15.31.06


VivoAzzurro.it ha intervistato Gabriele Gori, simbolo della Nazionale italiana di Beach Soccer che ha da poco conquistato il titolo Europeo ad Alghero. Vi proponiamo poche righe di una chiacchierata che lascia trasparire tutto l’amore per l’Azzurro di questo campione: “Il percorso che ci ha portato alla Superfinal non è stato certamente dei migliori, abbiamo avuto più di qualche difficoltà ma non avevo il minimo dubbio sulla caratura tecnica e morale di tutti gli elementi del gruppo azzurro. Un segno distintivo, che è croce e delizia di noi italiani, è il saper tirare fuori il meglio quando conta; ed è stato davvero così anche stavolta. Abbiamo fatto un ritiro di 18 giorni nel quale ci siamo compattati tantissimo, trovando un equilibrio perfetto. Nello specifico, però, ci sono stati due momenti che mi hanno instillato la convinzione che potessimo davvero farcela: la rete di tacco di Marinai contro la Russia all’extra time e il mio gol, sempre durante i supplementari, nel tiratissimo scontro contro l’Ucraina, seguito, pochi secondi dopo, da una parata clamorosa di Del Mestre che ha salvato il risultato. Vincere due partite cruciali in questo modo mi ha fatto davvero pensare che potesse essere la volta buona per noi“.


Schermata 2018-09-19 alle 15.58.00.png


La finale con la Spagna? Ci siamo arrivati convintissimi dei nostri mezzi. Battuti colossi come Bielorussia, Russia e Ucraina, la Spagna non poteva incuterci alcun timore, pur nutrendo il dovuto rispetto per loro. Al momento dei rigori, per qualche istante, ha fatto capolino tra alcuni di noi lo spettro della semifinale del Mondiale 2015 (persa ai rigori contro Tahiti, ndr), ma è un cattivo pensiero che è svanito subito. Ogni rigore che abbiamo calciato era praticamente imparabile e sentivamo che, presto o tardi, Del Mestre o Carpita ne avrebbero parato uno. Alla fine è stata una vera maratona, ma non è mai mancata la convinzione di farcela“.


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...