Cesarini e il nome del Tempo

Cesarini, quello della zona Cesarini, proprio lui: quando dai il tuo nome a un pezzetto di Tempo- il quale è solo di dio, dice la Bibbia- qualcosa nella vita lo hai fatto“.

(Alessandro Baricco)


Schermata 2018-10-18 alle 17.41.13.png


Adesso (nel 1947, ndr) le zone più famose sono quelle che dividono i vari territori occupati dagli alleati, ma per parecchio tempo è esistita una zona che, modestia a parte, fu altrettanto conosciuta e per di più in modo più lieto: la zona Cesarini. Sono passati sedici anni da quando, come si dice, io l’ho inventata, ma essa rimane per me uno dei più cari ricordi di una non breve carriera di calciatore. Debbo confessare, però, che la fama avuta in quel giorno è immeritata. Prima di tutto non è stata mia l’idea di dare un simile nome al gol, ottenuto (…) contro l’Ungheria (il 13 dicembre 1931, ndr), allo scadere del novantesimo minuto ed inoltre non fu quella la sola rete da me segnata in… zona Cesarini. Nello stesso anno ero stato l’autore di un grosso dispiacere per il portiere avversario all’ottantasettesimo minuto dell’incontro internazionale con la Svizzera, svoltosi in marzo a Berna. Inoltre per la mia squadra, la Juventus, avevo pure risolto situazioni difficili con tiri fruttuosi sullo scadere del tempo. Furono questi i precedenti che attirarono maggiormente l’attenzione sull'”exploit” di quella rete, quasi inaspettata“.

(Renato Cesarini, nell’immagine)


Di sicuro, conoscete Zona Cesarini, geniale “web magazine indipendente” che racconta “quella galassia di outsider, figure cult, personalità fuori dagli schemi, passaggi storici controversi e gloriosi. Sarebbe pleonastico chiarire quale sia l’origine del nome di questo sito, ma mi piace pensare a Cesarini, uno che -come ci dice Baricco- ha dato il nome a un pezzetto di Tempo, come a una sorta di outsider glorioso ma controverso. In fondo, pur essendo uno dei più forti attaccanti del suo tempo, il rapporto con l’Azzurro, da oriundo, non decollò mai. Che peccato.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...