I Non-Azzurri: se Orlandoni fosse andato a Berlino

Schermata 2019-02-12 alle 11.55.40.png


Il Posticipo pubblica un pezzo dedicato a quei giocatori che, per giocando pochissimo, sono entrati nella storia della Champions league. Un “capitolo” ci ha colpito: quello sul terzo portiere del Triplete interista, Paolo Orlandoni.


Il terzo portiere più vincente di tutti i tempi, gli manca solo la Coppa del Mondo ma non il tempismo. Da portiere titolare della Reggina a riserva delle riserve dell’Inter. Apprezzatissimo, copre tutto il periodo d’oro dell’era morattiana portandosi a casa 5 scudetti, altrettante Supercoppe, 3 coppe Italia, una Champions e un Mondiale per club. Fosse stato convocato per Germania 2006, avrebbe fatto impallidire chiunque“.


 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...