Ancelotti ct nel 2030? Il giochino dei 12 anni si è rotto

Schermata 2019-04-14 alle 20.21.52
Immagine Sky Sport

L’Italia va in finale al Mondiale ogni 12 anni e vince ogni 24. Mi candido per il 2030: avrò solo 71 anni, si può fare“.
(Carlo Ancelotti)


Schermata 2019-04-14 alle 20.31.51
La carriera da allenatore di Ancelotti si apre nel 1992 con il tecnico di Reggiolo che ricopre il ruolo di vice-ct della Nazionale italiana al fianco di Arrigo Sacchi. I due guidano gli azzurri nella spedizione Mondiale di USA ’94 terminata al secondo posto alle spalle del Brasile.

Giochino era e giochino rimane: a partire dal 1970, l’Italia è arrivata in finale ogni 12 anni, alternando sconfitte (Mexico ’70 e Usa ’94) e vittorie (Spagna ’82 e Germania 2006). Questo, almeno, fino all’incredibile “buco” di Russia 2018: in teoria, stando a questa “tradizione” gli Azzurri di Ventura sarebbero stati destinati al secondo posto, perdendo la finalissima di Mosca, per regalare ai loro eredi del 2030 il quinto titolo iridato. Con Ancelotti in panchina? Forse. Ma il ct dell’Apocalisse svedese ci ha un po’ guastato il famoso giochino. Non ci abbiamo mai creduto davvero, ma è indubbio che la magia sia svanita, ormai.


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...