Antonio Conte a parole

Adriano Stabile, ieri, ha deciso di festeggiare i 50 anni di Antonio Conte mettendo insieme alcune delle citazioni (la nostra grande passione) meno note dell’ex ct della Nazionale. Ne abbiamo selezionate cinque (cliccando qui, troverete l’articolo completo su QuattroTreTre) a sfondo azzurro.


Schermata 2019-08-01 alle 16.02.06.png
Conte in campo, a Euro 2000

Mercoledì giocheremo in quello che fu l’Heysel, lo stadio dell’incubo. Sono juventino dall’infanzia e quel giorno rimane scolpito nella mia memoria. Giocheremo lì e io dedicherò una preghiera alle persone scomparse all’Heysel“. (12 giugno 2000, due giorni prima di giocare Belgio-Italia degli Europei a Bruxelles)


Chi arriva deve meritare di rimanere in Nazionale altrimenti non avrò pietà per nessuno. Meglio perderne uno o due e conquistarne venticinque piuttosto che perderli tutti“. (31 agosto 2014, appena insediato da commissario tecnico della nazionale italiana)


Non sono così presuntuoso da ritenermi diverso da grandi allenatori: il passato insegna che loro non sono riusciti a cambiare Balotelli. Starà al giocatore farlo, ma io non ho tanto tempo e, per certe cose, ne serve“. (18 novembre 2014, da ct azzurro, sulla “gestione” di Balotelli)


A questa Italia non basta fare le cose ordinarie, servono cose straordinarie: non dobbiamo sentirci appagati. La ferita di due anni fa deve ancora essere aperta sulla pelle mia e dei giocatori: al Mondiale vincemmo la prima partita con l’Inghilterra, poi uscimmo al primo turno. Ricordiamolo. E non accontentiamoci dell’ordinario, puntiamo allo straordinario“. (13 giugno 2016, dopo la vittoria sul Belgio nella prima gara degli Europei in Francia).


Tardelli è stato riferimento per me. Un tuttocampista con cuore, grinta, cervello, capacità realizzative. La squadra che mi è rimasta nel cuore è l’Italia dell’82. Ci fece innamorare, andò oltre i propri limiti contro l’Argentina, il Brasile. Fece capire anche a me, che ero un ragazzino che la guardava in tv, che niente è impossibile. Se hai idee, credi nel tuo lavoro e ci metti tutto te stesso“. (7 maggio 2019)


Schermata 2019-08-01 alle 16.00.43.png
Conte commissario tecnico azzurro

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: