Nando De Napoli, dal Super Santos alla semifinale con Diego

“L’emozione più grande da calciatore? Il momento più bello fu la convocazione per i Mondiali in Messico nel 1986. È una soddisfazione immensa essere l’unico calciatore nella storia dell’Avellino a essere convocato per una Coppa del Mondo. La mia esperienza in azzurro? Con l’Italia ho partecipato a due Mondiali: in Messico, quando uscimmo agli ottavi, e in casa, nel ’90. Quella fu la… Continua a leggere Nando De Napoli, dal Super Santos alla semifinale con Diego

Ventura: “Che errore allenare la Nazionale”

Gian Piero Ventura, al podcast One More Time: “Il primo grande errore è stato quello di aver accettato l’incarico e il secondo è quello di non essermi fermato (dopo la sconfitta con la Spagna, ndr). C’era un clima ostile. I presupposti per perdere c’erano tutti. Per il bene dell’Italia, avrei dovuto fermarmi prima. (…) Mentre andavo… Continua a leggere Ventura: “Che errore allenare la Nazionale”

COVID-19: Mancini avrà un’Italia a (piccoli) pezzi

I ripetuti stop delle Asl regionali stanno complicando parecchio il lavoro di Mancini (in isolamento: possibile arrivo a Coverciano giovedì) in vista delle ultime tre gare degli Azzurri del 2020 (con Estonia, Polonia e Bosnia Erzegovina). La Asl toscana ha impedito a 13 giocatori della Fiorentina, tra cui Biraghi e Castrovilli, di rispondere per almeno… Continua a leggere COVID-19: Mancini avrà un’Italia a (piccoli) pezzi

Stadi azzurri: il restyling del Dall’Ara

Gli stadi italiani, con l’esclusione di poche isole felici, sono vecchi e fatiscenti. Ecco perché, da qualche anno, si parla della ristrutturazione (o, addirittura, della sostituzione) di quelli -per lo meno- di diverse città importanti. Torneremo presto sull’argomento, visto che Milano e Roma meritano un corposo approfondimento, ma oggi puntiamo lo sguardo su Bologna. Matteo… Continua a leggere Stadi azzurri: il restyling del Dall’Ara

Richard Vanigli, che fece quasi perdere a Totti il Mondiale senza neanche toccarlo

Campionato 2005/2006. Prima di Roma-Empoli, gara in programma il 19 febbraio 2006 allo Stadio Olimpico, i giallorossi, trascinati dal Capitano con 15 gol, sono quinti, a due punti dalla Fiorentina. Totti gioca da falso nueve ed è marcato a uomo dal difensore Richard Vanigli, che, per fermarlo, non disdegna le maniere forti. Al 12′, accade… Continua a leggere Richard Vanigli, che fece quasi perdere a Totti il Mondiale senza neanche toccarlo

Caro Dossena, fatti più in là

“ZURIGO – Oggi è il giorno della partita, ieri era quello delle bugie, grandi e piccole, però male mascherate, con Azeglio Vicini perfettamente a proprio agio nella parte di Pinocchio. A rimetterci è stato uno degli uomini che da sempre vive, con la Nazionale, rapporti quanto meno travagliati: Giuseppe Dossena, candidato al parlamento, ha misteriosamente… Continua a leggere Caro Dossena, fatti più in là

Messico ’70: Albertosi e quelle tre settimane indimenticabili

Marco Zorzo ha intervistato Enrico “Ricky” Albertosi per Leggo. Ne è uscita una bella carrellata di ricordi sui cinquant’anni di quel Mondiale (iniziò il 31 maggio ’70), quello della partita del secolo, quello di Pelè, quello della staffetta. Buon viaggio nel mondo dei ricordi. “(In Messico) il nostro obiettivo iniziale era di passare il primo… Continua a leggere Messico ’70: Albertosi e quelle tre settimane indimenticabili

Gli Azzurri che non fecero l’impresa

Il sito di Sky Sport dedica un articolo ai “Giocatori più forti che non hanno mai partecipato a un Mondiale“, da Rush a Cantona, da Giggs a Weah. Non è male, anche se la selezione è per lo meno gonfiata (comprende buoni calciatori come Serginho, Zalayeta, Boli… insomma, non dei fenomeni) e lascia fuori giganti… Continua a leggere Gli Azzurri che non fecero l’impresa

Cristian Zaccardo: “Baggio e Totti i più forti. Io campione del Mondo, Messi e Ronaldo no”

L’ex calciatore Cristian Zaccardo, campione del mondo 2006 con la Nazionale di Marcello Lippi, si è raccontato nel corso di una diretta Instagram con il giornalista Nicolò Schira. Non riporto tutte le sue dichiarazioni (doveva avere davvero tanta voglia di chiacchierare), ma credo di averne scelte alcune niente male. Il futuro – “Ho smesso da… Continua a leggere Cristian Zaccardo: “Baggio e Totti i più forti. Io campione del Mondo, Messi e Ronaldo no”

Alia Guagni: “Assurdo pensare a due protocolli diversi”

Il capitano viola Alia Guagni è intervenuta al TGR Rai Toscana, parlando della situazione del calcio femminile: “Se il governo non ci dà una mano, se la Federazione non ci supporta, dubito che riusciremo a ripartire. Si sono fermati i dilettanti e noi siamo ancora considerate dilettanti, speriamo possa essere il momento per passare al… Continua a leggere Alia Guagni: “Assurdo pensare a due protocolli diversi”