Claudio Marchisio, testa e cuore: “Silvia Romano ci riempie di orgoglio”

La faccenda di Silvia Romano, la volontaria italiana rapita in Kenya, sta scatendando il peggio che questo Paese sia ingrado di offrire, da Gramellini in giù (molto, molto giù, purtroppo). Anche in questo strano Paese, però, c’è qualcuno che non si nasconde e che non sproloquia. Sapete chi? Esatto, il solito Claudio Marchisio. L’ex centrocampista… Continua a leggere Claudio Marchisio, testa e cuore: “Silvia Romano ci riempie di orgoglio”

Italia-Svezia? Avrei preferito sfangarla pure questa volta (o “apologia Azzurra di Roberto Recchioni”)

L’onda lunga del ricordo di quel maledetto 13 novembre non si esaurisce ancora. Quello che vi proponiamo qui, però, è un punto di vista più interessante, perchè extra calcistico (mettiamola così), un pensiero espresso poco dopo la partita e che si stacca un po’ da quelli letti o ascoltati fin qui.  E la riflessione che… Continua a leggere Italia-Svezia? Avrei preferito sfangarla pure questa volta (o “apologia Azzurra di Roberto Recchioni”)

Caressa: “Ventura? Come un anno fa”

(Fabrizio Bocca, Bloooog!, Repubblica.it) Com’è cambiato -si chiedono a Sky Sport- lo scenario un anno dopo Italia-Svezia? La nostra Nazionale prosegue nel percorso di crescita intrapreso grazie al lavoro del ct Roberto Mancini. Ventura, invece, a un anno esatto dal disastro Mondiale, cede la panchina del Chievo a Mimmo Di Carlo, dopo essersi dimesso in… Continua a leggere Caressa: “Ventura? Come un anno fa”

Italia-Svezia: un anno dopo, l’Ikea è ancora là

“Vado a casa a smontare tutti i Billy. Senza brugola“. (Lasciando il Meazza, facevo -inutilmente- della facile ironia) (Le lacrime di Gigi Buffon, che salutò l’Azzurro nel peggiore dei modi) “19 giugno 2000 – 13 novembre 2017. Stasera -scrivevo 365 giorni fa-, per me, si chiude un ciclo. La mia prima volta con la Nazionale… Continua a leggere Italia-Svezia: un anno dopo, l’Ikea è ancora là

Se Iaquinta tagliasse i ponti con il padre

“È la cosa più brutta che ti può capitare. Un giorno mi sono fermato al McDonald’s e una signorina alla cassa mi ha riconosciuto: “Ah, c’è Iaquinta“. E quello che lavava i piatti ha detto: “Ah, quel mafioso“. E io avevo i bambini in macchina capito?“. (Vincenzo Iaquinta, a Le Iene) (12 giugno 2006: Vincenzo… Continua a leggere Se Iaquinta tagliasse i ponti con il padre

I Non-Azzurri: la tragedia di Renato Curi

Anche se con un giorno di ritardo, vorremmo ricordare l’anniversario della tragica scomparsa di Renato Curi, stroncato da un arresto cardiaco il 30 ottobre del 1977: all’inizio del secondo tempo di Perugia-Juventus, il 24enne centrocampista degli umbri si accascia improvvisamente al suolo e non si rialza più. “Riaffiorano i brividi –leggiamo su Storie di Calcio–,… Continua a leggere I Non-Azzurri: la tragedia di Renato Curi

Mondiali: il Ghana non c’è, la Nazionale amputati vince a tavolino

(La Nazionale ghanese) Niente da fare: il Ghana non si presenta e l’Italia ottiene la sua prima vittoria a tavolino per 3 a 0. A quanto sembra, la Ghana Amputee Football Team non ha trovato i fondi necessari al viaggio in Messico: si tratta, ovviamente, di 3 punti preziosi (accederanno agli ottavi le migliori quattro… Continua a leggere Mondiali: il Ghana non c’è, la Nazionale amputati vince a tavolino

Se Beppe Signori non fosse innocente

(Dalla bacheca Facebook di Monia Bracciali) Nel luglio del 2017, parlando ai microfoni di Radio Incontro Olympia, l’ex attaccante della Lazio e della Nazionale Beppe Signori sfogò tutta la sua amarezza: “C’è il rischio che il mio processo possa andare in prescrizione, sono passati sei anni. Io voglio questo processo, perché sono innocente. Se questo… Continua a leggere Se Beppe Signori non fosse innocente

Ferrini e Picchi, le morti sospette dei capitani.

“Peccato, avrei voluto proseguire sino al ’70 per partecipare al Mondiale”. (Armando Picchi) “Sia come uomo che come atleta, la vittoria all’Europeo ’68 fu una specie di riscatto, dopo la delusione di Santiago. Ma, ormai, il rapporto con la Nazionale era compromesso, non per l’espulsione in sé, ma per come fu considerata dalla stampa nazionale”.… Continua a leggere Ferrini e Picchi, le morti sospette dei capitani.