Cristian Zaccardo: “Baggio e Totti i più forti. Io campione del Mondo, Messi e Ronaldo no”

L’ex calciatore Cristian Zaccardo, campione del mondo 2006 con la Nazionale di Marcello Lippi, si è raccontato nel corso di una diretta Instagram con il giornalista Nicolò Schira. Non riporto tutte le sue dichiarazioni (doveva avere davvero tanta voglia di chiacchierare), ma credo di averne scelte alcune niente male. Il futuro – “Ho smesso da… Continua a leggere Cristian Zaccardo: “Baggio e Totti i più forti. Io campione del Mondo, Messi e Ronaldo no”

Alia Guagni: “Assurdo pensare a due protocolli diversi”

Il capitano viola Alia Guagni è intervenuta al TGR Rai Toscana, parlando della situazione del calcio femminile: “Se il governo non ci dà una mano, se la Federazione non ci supporta, dubito che riusciremo a ripartire. Si sono fermati i dilettanti e noi siamo ancora considerate dilettanti, speriamo possa essere il momento per passare al… Continua a leggere Alia Guagni: “Assurdo pensare a due protocolli diversi”

Antonio Benarrivo: “La finale ’94 andava rigiocata”

Antonio Benarrivo, fortissimo terzino del Parma e della Nazionale di Arrigo Sacchi, ha fatto una chiacchierata con Il Posticipo, parlando (anche) di quella maledetta finale. -Le chiedono spesso della finale Mondiale persa con l’Italia nel 94′. Il vero Benarrivo è quello che conquista il calcio di rigore contro la Nigeria agli ottavi? “Sì, se non… Continua a leggere Antonio Benarrivo: “La finale ’94 andava rigiocata”

Bergomi Mundial: un ragazzino contro Kalle

Il Mundial ’82? Il meraviglioso ricordo dello Zio Bergomi, intervistato da Sky Sport. Il primo pensiero che le viene in mente, ritornando a quella notte? “Dico il gol del 2-0 di Marco Tardelli, assolutamente. Ricordo ogni secondo della sequenza che ha portato a quella rete e poi a quell’esultanza che ha fatto il giro del… Continua a leggere Bergomi Mundial: un ragazzino contro Kalle

Bearzot: “Sivori non mi ha mai fatto un tunnel”

“Scusate, ma di me si parla sempre e solo come ct. Vorrei dire che tra A e B ha giocato 422 partite per intero, perché non c’erano le sostituzioni, non come oggi che vale la presenza anche se giochi tre minuti. Ero il classico mediano, con qualche licenza di scorreria sulle fasce, come Ciccio Sentimenti.… Continua a leggere Bearzot: “Sivori non mi ha mai fatto un tunnel”

William Negri a Vienna: quando Carburo entrò nel mito

“Sapete chi era Carburo? Era William Negri, il portiere del Bologna che vinse lo scudetto nel 1964. Sul perchè lo chiamassero così ci sono due ipotesi. “La prima racconta di un giovane William impegnato nel dare una mano al padre, che aveva una pompa di benzina in provincia di Mantova“. La seconda ipotesi viene dalla… Continua a leggere William Negri a Vienna: quando Carburo entrò nel mito

Zenga e Tacconi: quando la rivalità era uno spettacolo

“Stefano Tacconi e Walter Zenga, che storia. Sono stati splendidi duellanti in tutto: abilità, carattere, rivalità, spavalderia. Guasconi, li chiamavano. Sono stati molto di più. Cazzoni anche, talvolta: facevano a gara a chi la sparava più grossa. E, al pari dei duellanti del grande film di Ridley Scott, si sono rincorsi e sfidati per una… Continua a leggere Zenga e Tacconi: quando la rivalità era uno spettacolo