Mondiali, la Nazionale amputati vola in Messico

(Immagine: gli Azzurri del ct Vergnani) Ancora pochi giorni e la Nazionale italiana calcio amputati si imbarcherà alla volta del Messico per raggiungere San Juan de los Lagos, sede dei Mondiali. La squadra Azzurra -qualificata grazie al quinto posto agli Europei- è, infatti, tra le 24 protagoniste della seconda edizione della rassegna iridata (Russia campione… Continua a leggere Mondiali, la Nazionale amputati vola in Messico

I tunnel di Cassano che non vedremo più

Oltre alla lettera d’addio al calcio pubblicata sui social da Pier Pardo, oggi troviamo online anche una bella rassegna di battute e citazioni di Fantantonio che Il Posticipo dedica a questo annunciatissimo (ma triste) ritiro. Noi, qui, ci concentriamo sulla storia, travagliata, tra Cassano e la Nazionale. Tra una gaffe leggendaria (“Ci sono froci in… Continua a leggere I tunnel di Cassano che non vedremo più

Good Bye, Ventura!

“Un’estate senza Mondiale per noi è come un anno senza Natale”, ci disse una volta Batacchi, mentre Artemio era ancora in coma. “Un anno? – replicò a muso duro Pomata –. Magari! I Mondiali sono ogni quattro anni. Ecco, è come lo stesso periodo di tempo senza Natale. (Alessandro Ruta, “Gratosoff“) Sì, è stato come… Continua a leggere Good Bye, Ventura!

Ricordate l’Olimpica?

EDIT 2/10: la FIFA ha deciso di sanzionarci, perchè Andrea Ranocchia, Lorenzo De Silvestri, Davide Santon e Mattia Destro -ci era sfuggito- hanno disputato gare di qualificazione alla Coppa del Mondo. Lo staff tecnico della Nazionale Olimpica è corso ai ripari. Il calcio, ai Giochi del 1984 e del 1988, fu qualcosa di molto strano:… Continua a leggere Ricordate l’Olimpica?

Quell’estate al mare. Addio, Agnolin

È morto l’ex arbitro Luigi Agnolin, uno dei più famosi, negli anni ’80. E a me dispiace molto. Lo conobbi in un villaggio vacanze in Calabria, a Sellia Marina, nell’agosto del 1986. Lui era reduce da Mexico ’86, io dall’esame di quinta elementare, quindi forse era logico che dovessimo incontrarci. Comunque, a mio padre restavano… Continua a leggere Quell’estate al mare. Addio, Agnolin

Francesco Totti e quel piagnone di Nedved

Nell’autobiografia appena pubblicata, “Un capitano“, Francesco Totti parla (anche) di Pavel Nedved, suo avversario in tante sfide con Lazio e Juventus, ma anche in una gara decisiva tra Azzurri e cechi, ai Mondiali 2006: “Sul gol di Materazzi stringo i pugni e corro ad abbracciarlo, è un gol importante perché nei primi minuti la Repubblica… Continua a leggere Francesco Totti e quel piagnone di Nedved