Ciro Ferrara e la notte magica che non c’è stata

Nel gennaio 2018, dopo la morte di Azeglio Vicini, Gabriella Calabrese intervistò Ciro Ferrara per Il Mattino. L’ex difensore napoletano raccontò il suo rapporto con il ct delle Notti magiche e la splendida (ma sfortunata) cavalcata di quella Nazionale. Il rapporto di Ciro Ferrara con la Nazionale non è stato come quello che il difensore… Continua a leggere Ciro Ferrara e la notte magica che non c’è stata

L’Italia e le piccolissime

Partendo dalla gara di ieri contro i volenterosi ma modesti liechtensteiniani, il fuoriclasse Jvan Sica ci racconta cinque belle storie legate ad altrettante partite dell’Italia contro “piccole” avversarie: dal “vaffa” di Chinaglia contro Haiti alle perle di Roberto Baggio contro San Marino, Sica (su Fox Sports) ci regala una bella carrellata di incontri, “cenerentole” e… Continua a leggere L’Italia e le piccolissime

Roberto Rivelino e la scoperta del Molise

“Nome? gli chiesero alla firma del primo tesserino. «Gli amici mi chiamano Maloca, ma il mio nome è Rivellino, con due elle», precisazione a cui tiene, «è un nome italiano, i miei erano molisani»“. (Storie di Calcio) (Rivelino nella finale messicana. Contro la Cecoslavacchia, segnò su punizione con una botta che i messicani definirono “Patada… Continua a leggere Roberto Rivelino e la scoperta del Molise

Tarcisio Burgnich, da Pascutti a Pelè

“Io pensavo che Pelè fosse un essere umano. Salto, salto, salto, istintivamente alzo il braccio. Quando poi la forza di gravità mi richiama a terra, lui è ancora lassù“. (Tarcisio Burgnich) (21 giugno 1970, Brasile-Italia 4-1) Burgnich in qualche modo è legato a due fotografie: Pelé in elevazione segna di testa, Pascutti in tuffo segna… Continua a leggere Tarcisio Burgnich, da Pascutti a Pelè

Mondiali, la Nazionale amputati vola in Messico

(Immagine: gli Azzurri del ct Vergnani) Ancora pochi giorni e la Nazionale italiana calcio amputati si imbarcherà alla volta del Messico per raggiungere San Juan de los Lagos, sede dei Mondiali. La squadra Azzurra -qualificata grazie al quinto posto agli Europei- è, infatti, tra le 24 protagoniste della seconda edizione della rassegna iridata (Russia campione… Continua a leggere Mondiali, la Nazionale amputati vola in Messico

I tunnel di Cassano che non vedremo più

Oltre alla lettera d’addio al calcio pubblicata sui social da Pier Pardo, oggi troviamo online anche una bella rassegna di battute e citazioni di Fantantonio che Il Posticipo dedica a questo annunciatissimo (ma triste) ritiro. Noi, qui, ci concentriamo sulla storia, travagliata, tra Cassano e la Nazionale. Tra una gaffe leggendaria (“Ci sono froci in… Continua a leggere I tunnel di Cassano che non vedremo più

Good Bye, Ventura!

“Un’estate senza Mondiale per noi è come un anno senza Natale”, ci disse una volta Batacchi, mentre Artemio era ancora in coma. “Un anno? – replicò a muso duro Pomata –. Magari! I Mondiali sono ogni quattro anni. Ecco, è come lo stesso periodo di tempo senza Natale. (Alessandro Ruta, “Gratosoff“) Sì, è stato come… Continua a leggere Good Bye, Ventura!

Ricordate l’Olimpica?

EDIT 2/10: la FIFA ha deciso di sanzionarci, perchè Andrea Ranocchia, Lorenzo De Silvestri, Davide Santon e Mattia Destro -ci era sfuggito- hanno disputato gare di qualificazione alla Coppa del Mondo. Lo staff tecnico della Nazionale Olimpica è corso ai ripari. Il calcio, ai Giochi del 1984 e del 1988, fu qualcosa di molto strano:… Continua a leggere Ricordate l’Olimpica?