San Siro non piace più, ma le Olimpiadi sono sue

La vicenda San Siro sembra non avere fine. Anzi, una -tristissima- potrebbe essere quella riportata ieri da Gazzetta.it: “Addio San Siro“. Lo sapevamo, ce lo avevano detto, ma avevamo cercato di non crederci il più a lungo possibile. Invece, il futuro del Meazza sembra nero: Addio a San Siro. Almeno quello che gli italiani sono abituati… Continua a leggere San Siro non piace più, ma le Olimpiadi sono sue

Le Azzurre volano già sui social, aspettando la Cina

Il calcio femminile sta raggiungendo una notorietà e una visibilità sempre maggiori e il Mondiale francese è davvero la vetrina perfetta e “definitiva”. In questo senso, siamo in molti a domandarci se questa esplosione iridata possa rappresentare la spinta decisiva per l’approdo del professionismo anche nel nostro Paese: difficile che un cambiamento come questo possa avvenire… Continua a leggere Le Azzurre volano già sui social, aspettando la Cina

Gli insulti a una calciatrice fanno rumore?

“Se un tifoso maleducato insulta pesantemente una calciatrice in uno stadio, fa rumore?“. La giornalista Sky Alessia Tarquinio si poneva questa domanda in un bel pezzo scritto per Il Foglio lo scorso 1 dicembre. La risposta? “Sì. Fa tanto, rumore“. Ecco cosa accadde. “(…) Si sente, se colpisce la sensibilità.   Questo è successo (…)… Continua a leggere Gli insulti a una calciatrice fanno rumore?

Quando Napoli voleva una chiesa per Sallustro

“Il ritorno di Gipo (Viani alla guida della nazionale) viene benedetto il 6 gennaio ’60 dalla modestia della Svizzera. S’inaugura lo stadio napoletano curiosamente intitolato a san Paolo. Quando una petizione di tifosi domanda d’intestarlo ad Attila Sallustro, la curia risponde piccata che si vuole offendere la fede di tanti credenti. Meravigliosa replica dei postulanti:… Continua a leggere Quando Napoli voleva una chiesa per Sallustro

Armani veste la Nazionale, aspettando Zanichelli

La notizia ha già qualche settimana, in effetti, ma ci siamo resi conto di non aver mai ospitato “questioni di moda”, quindi corriamo ai ripari con l’accordo quadriennale tra Giorgio Armani e la Figc. Dopo aver realizzato la divisa per la squadra nazionale ai Giochi Olimpici del 2012 e del 2016, lo stilista realizzerà il… Continua a leggere Armani veste la Nazionale, aspettando Zanichelli

Forza, Kean (Mo’ me lo segno)

Quanto accaduto durante e dopo Cagliari-Juventus ha talmente del grottesco da spingere addirittura l’attaccante del City Raheem Sterling a twittare sarcastico: “La colpa è 50-50? Non rimane che ridere“. E Balotelli, su Instagram, è stato molto più duro: “Bravo! E dì a Bonucci che la sua fortuna è che non ero lì. Al posto di difenderti… Continua a leggere Forza, Kean (Mo’ me lo segno)