Auguri, Cipe.

Giacinto Facchetti, uno dei più grandi giocatori italiani di sempre, amato anche da Arpino e Bianciardi, avrebbe compiuto oggi 75 anni. Vinse un Europeo (in casa, nel 1968), ma non riuscì mai a sollevare la Coppa più preziosa. Nonostante ciò, sarà impossibile dimenticarlo come capitano azzurro a Mexico ’70, Partido del siglo compreso.

1994: lacrime a Pasadena.

Ho sempre adorato mio nonno Salvatore ma confesso di non aver mai capito come potesse un uomo intelligente come lui prendersela tanto con Azeglio Vicini per aver preferito uno dei difensori più forti della storia del calcio a Roberto Tricella. Secondo lui -juventino fino al midollo- che Gaetano Scirea fosse comunque il più forte di… Continua a leggere 1994: lacrime a Pasadena.

Correva l’anno 1982.

    “Correva l’anno 1982. Riccardo Fogli vinceva Sanremo con Storie di tutti i giorni. Monicelli veniva premiato con l’Orso d’argento per Il marchese del Grillo. Supercar debuttava in televisione. Io avevo 12 anni ed un grande immenso amore: Paolo Rossi. Bello, magro, occhi scuri, capelli neri, accento toscano. Altro che Cabrini, Paolo Rossi era… Continua a leggere Correva l’anno 1982.

La (bella) voce di Narciso.

A quasi un mese dall’eliminazione dell’Italia dalla FIFA World Cup 2014, Aldo Grasso, sul Corriere della Sera, decideva di massacrare Fabio Caressa, “naufragato”, secondo il celebre critico televisivo, insieme alla spedizione di Prandelli. Ovviamente, ciascuno di voi è liberisssimo di decidere da se amare o detestare lo stile della prima voce di Sky, ma sembra… Continua a leggere La (bella) voce di Narciso.

O jogo do século.

“Se l’Italia avesse vinto 7 a 1, le immagini di quei goal al rallentatore sarebbero state celebrate per almeno 70 anni, con tanto di film generazionale “Italia Brasile 7-1“. Ci siamo salvati da qualcosa, c’è sempre un Gianni Minà dietro l’angolo”. (Gianni Miraglia immagina gli Azzurri carnefici al Mineiraço, una nuova Partita del secolo, 13 luglio… Continua a leggere O jogo do século.

Campioni del Mondo! O della solitudine calcistica di mio padre.

“L’11 luglio 1982 è il compleanno di tutti gli italiani“. (Paolo Rossi) Eccoci, allora (anche se con un giorno di ritardo), a celebrare i 35 anni del Mondiale di Spagna, i 35 anni della notte che segnò le vite di tutti noi. Certo, ricordiamo il 9 luglio del 2006 con grande emozione, ma il coinvolgimento… Continua a leggere Campioni del Mondo! O della solitudine calcistica di mio padre.

Campioni del mondo! Campioni del mondo! Campioni del mondo! Campioni del mondo!

“Alza la coppa, capitano! Alzala alta al cielo, capitano, perché questa è la coppa di tutti gli italiani! Perché oggi grazie a voi abbiamo vinto tutti! Alzala alta perché oggi è più bello essere italiani!” (Fabio Caressa, 9 luglio 2006)   “11 anni fa, per circa 3 ore, Fabio Caressa è stato il Presidente della… Continua a leggere Campioni del mondo! Campioni del mondo! Campioni del mondo! Campioni del mondo!