Auguri a Vieri, extraterrestre sfortunato

Uno dei centravanti più forti della storia del calcio italiano compie oggi 46 anni: un centravanti mostruoso, non sempre bello da vedere, ma immenso e letale, uno che di Mondiali ne avrebbe meritati almeno due. Uno che, per colpa di un infortunio, si giocò l’occasione della vita. “Ho lasciato l’Australia e la famiglia a 14… Continua a leggere Auguri a Vieri, extraterrestre sfortunato

Dario Hubner, dai rimpianti Azzurri alla musica di Calcutta

Venezia è bella ma non è il mio mare Il treno è fermo Io sono stufo di aspettare In questo mondo ch’è Pieno di lacrime Io certe volte dovrei fare Come Dario Hübner E non lasciarti a casa mai A consumare le unghie (Calcutta, “Hubner“)   (Dal minuto 4.33) “Il rimpianto della mia carriera? Non… Continua a leggere Dario Hubner, dai rimpianti Azzurri alla musica di Calcutta

I Palloni d’Oro di Gravina e l’addio di Roberto Baggio

L’idea della FIGC è quella di richiamare alcuni di quelli che hanno scritto la storia del calcio azzurro. Vialli, ne abbiamo parlato qualche giorno fa, potrebbe diventare capo delegazione, ma è solo l’inizio della rivoluzione: “Gianluca rientra in un’idea di rilancio del Club Italia –ha spiegato Gravina– e al riguardo ho pensato di coinvolgere le… Continua a leggere I Palloni d’Oro di Gravina e l’addio di Roberto Baggio

La Nazionale? Un Oscar alla carriera per Quagliarella

Come se la passa a 36 anni Fabio Quagliarella? Alla grande, per usare un eufemismo. L’attaccante della Samp sta vivendo un momento fantastico ed è pronto a tornare in Nazionale: Roberto Mancini ha, infatti, deciso di convocarlo per i due giorni di stage in programma la prossima settimana a Coverciano. Giusto o sbagliato riportare in… Continua a leggere La Nazionale? Un Oscar alla carriera per Quagliarella

Balotelli, Conte e la punizione esemplare

Nel 2015, quando ancora sognavamo un finale diverso per questa storia, Luigi Garlando scrisse per Sportweek l’elogio dolente di uno dei più grandi crucci (o rimpianti, fate voi) del nostro calcio: Mario Balotelli. “Un altro giro di Nazionale senza Balotelli. A Coverciano non lo vedono da 4 mesi, ma non è vero che non ne… Continua a leggere Balotelli, Conte e la punizione esemplare

Il genio di Alino

La bella idea dei social media manager del Livorno mi dà la possibilità di ricordare con affetto la carriera in Azzurro di un giocatore dal talento cristallino, un numero 10 incapace -purtroppo- di raccogliere quanto la meraviglia racchiusa nei suoi piedi gli avrebbe consentito: Alessandro Diamanti. Lo farò per mezzo di alcuni passaggi di un’intervista… Continua a leggere Il genio di Alino

“Con Sacchi, sarei andato al Mondiale”

Stefano Olivari, in un recente pezzo sul Guerin Sportivo, racconta i “grandi esclusi” azzurri degli ultimi Mondiali vinti, Spagna 1982 e Germania 2006. Qui, vorrei concentrarmi sul Mundial di Paolo Rossi e sulla delusione di uno dei 18 che non ebbero la fortuna di partire per Vigo con la squadra: Edi Bivi. “La lista ufficiale… Continua a leggere “Con Sacchi, sarei andato al Mondiale”