FIGC, che accadrà il 22 ottobre?

(Immagine Sky.it, da sinistra: Cosimo Sibilia, Gabriele Gravina, Damiano Tommasi) Come forse saprete, adesso è ufficiale: il 22 ottobre la Figc avrà un nuovo presidente e una nuova governance. Sarà una rivoluzione: Giancarlo Abete, scelto come presidente dai 4 ribelli (Sibilia, Gravina, Tommasi e Nicchi), non è ricandidabile, e non lo sarebbero stati nemmeno Matarrese… Continua a leggere FIGC, che accadrà il 22 ottobre?

Ci sentimmo i più forti.

“La Nazionale fuori dal Mondiale è una delusione enorme, ma da un certo punto di vista ne sono stato contento, per il bene del calcio italiano. La più grande sconfitta fu la vittoria del 2006: il calcio italiano si sentì il più forte e non avvertì l’esigenza di cambiare, mentre gli sconfitti imboccavano una nuova… Continua a leggere Ci sentimmo i più forti.

Che vergogna.

Lo scorso ottobre, la decisione della Federazione Italiana Gioco Calcio di sottoscrivere un accordo di partnership facendo diventare Intralot del gruppo Gamenet (concessionario di Stato per scommesse, slot, etc, con un fatturato in crescita dell’8,5% e una raccolta di denaro da “giochi” di 3miliardi di euro) “Premium Sponsor” della Nazionale fece molto discutere. Il Centro… Continua a leggere Che vergogna.