Ciao, Brasile.

Zico: “Quel Brasile aveva una squadra fantastica, conosciuta in tutto il mondo e, ovunque andiamo, la gente ci ricorda per la squadra dell’82. Se avessimo vinto quella partita, il calcio probabilmente sarebbe stato differente. Invece, abbiamo cominciato a mettere le basi per un calcio nel quale bisogna conseguire il risultato a qualsiasi costo, un calcio… Continua a leggere Ciao, Brasile.