Antonio Conte a parole

Adriano Stabile, ieri, ha deciso di festeggiare i 50 anni di Antonio Conte mettendo insieme alcune delle citazioni (la nostra grande passione) meno note dell’ex ct della Nazionale. Ne abbiamo selezionate cinque (cliccando qui, troverete l’articolo completo su QuattroTreTre) a sfondo azzurro. “Mercoledì giocheremo in quello che fu l’Heysel, lo stadio dell’incubo. Sono juventino dall’infanzia… Continua a leggere Antonio Conte a parole

“In finale, l’Olanda l’avremmo battuta”

Poco prima di Euro 2016, Lorenzo Baletti incontrò Azeglio Vicini per Quotidiano.net. Qui sotto, “rimaneggiamo” quella bella intervista, per permettere all’ex ct delle notti magiche, l’uomo che ereditò la Nazionale dal Vecio Bearzot per portarla a Italia ’90, di parlarci del suo Europeo in Germania Ovest. “Euro ’88 fu un impegno molto serio e duro.… Continua a leggere “In finale, l’Olanda l’avremmo battuta”

Due anni e un giorno fa

Il 2 luglio di due anni fa (anzi, due anni e un giorno), gli azzurri di Antonio Conte lasciavano Euro 2016 ai quarti di finale, perdendo ai calci di rigore una sfida tiratissima contro i tedeschi. Una serata triste, frustrante, come tutte quelle che vedono l’Italia eliminata, ma ha ragione Ester Viola: lo sconforto di… Continua a leggere Due anni e un giorno fa

Luci a San Siro.

Luci a San Siro di quella sera che c’è di strano siamo stati tutti là, ricordi il gioco dentro la nebbia? Tu ti nascondi e se ti trovo ti amo là. (Roberto Vecchioni) Si gioca a Milano il ritorno del playoff (superata Palermo, per logistica e capienza): una finale, come se il Mondiale cominciasse a… Continua a leggere Luci a San Siro.

La Spagna è Nazione di fútbol, ma il nostro coraggio non può essere un peso.

Gian Piero Ventura è ancora alle prese con il 3-0 incassato al Bernabeu: “Esagerate le critiche alla mia Italia, vista la Juve di Barcellona? Fate voi le vostre riflessioni. (…) Vogliamo lasciare una Nazionale competitiva, e possibilmente competitiva negli anni. Stiamo facendo uno sforzo per lasciare un’eredità, per lasciare qualcosa che prima non c’era, perché… Continua a leggere La Spagna è Nazione di fútbol, ma il nostro coraggio non può essere un peso.

È arrivato Alain Delon.

Il 4 luglio di undici anni fa, l’Italia di Marcello Lippi strappava l’accesso alla finale di Berlino battendo la nazionale tedesca a Dortmund. Molto tempo dopo, invece (era il 2 luglio dello scorso anno), gli Azzurri, di nuovo in campo contro die Mannschaft, inciamparono nei quarti, sulla strada verso Parigi. Giornalisti e tifosi si scatenarono… Continua a leggere È arrivato Alain Delon.