La vergogna di Fiorentina-Juventus

Vedete la foto qui sopra? Due monumenti, due istituzioni del nostro calcio (beh, tre, ma Falcao non conta, qui), due fuoriclasse sempre su sponde opposte, quando si trattava di Serie A, unirono classe, forza, talento, piedi e cervello per compiere una delle imprese più grandi della storia Azzurra. Va bene, arriviamo al punto, tanto è… Continua a leggere La vergogna di Fiorentina-Juventus

“L’avrei ammazzato, Bearzot”

Beccalossi sì, Beccalossi no. Il grande tormentone dell’estate ’82 divise l’opinione pubblica italiana tra sostenitori del Beck e del Vecio, tra chi voleva che il magico mancino dell’Inter volasse al Mundial e chi si affidava alla saggezza di Bearzot. A centrocampo, in Spagna, ci andarono Antognoni, Massaro, Tardelli, Oriali, Marini e Dossena, ma il ct,… Continua a leggere “L’avrei ammazzato, Bearzot”

“Con Sacchi, sarei andato al Mondiale”

Stefano Olivari, in un recente pezzo sul Guerin Sportivo, racconta i “grandi esclusi” azzurri degli ultimi Mondiali vinti, Spagna 1982 e Germania 2006. Qui, vorrei concentrarmi sul Mundial di Paolo Rossi e sulla delusione di uno dei 18 che non ebbero la fortuna di partire per Vigo con la squadra: Edi Bivi. “La lista ufficiale… Continua a leggere “Con Sacchi, sarei andato al Mondiale”

I Non-Azzurri: Beccalossi, il “trombettiere”.

“L’avrei ammazzato, Bearzot. Poi, l’ho capito: se mi convocava, l’opinione pubblica avrebbe spinto perché giocassi titolare. Il ct aveva il suo gruppo, non poteva permettersi altri casini, poi io non ero proprio il suo tipo di giocatore. E sono talmente sfigato che tutti sanno come andò a finire: l’Italia vinse il Mundial e io, che… Continua a leggere I Non-Azzurri: Beccalossi, il “trombettiere”.