Tino Castano non aveva figlie

“Fischiai un fallo. Il difensore Tino Castano mi giurò sulle figlie che non aveva fatto niente. Gli credetti. Scoprii, poi, che non aveva figlie“. (L’ex arbitro Bruno De Marchi – dal libro “Potevo essere Pelè ho scelto la libertà”, di Ignazio Senatore) La battuta di De Marchi è un ottimo punto di partenza per raccontare… Continua a leggere Tino Castano non aveva figlie

I 100 anni di Valentino Mazzola, il più forte di tutti

“Ancora adesso, se debbo pensare al calciatore più utile ad una squadra, a quello da ingaggiare assolutamente, non penso a Pelé, a Di Stefano, a Cruijff, a Platini, a Maradona: o meglio, penso anche a loro, ma dopo avere pensato a Mazzola“. (Giampiero Boniperti) (Torino, 11 maggio 1947: Italia-Ungheria 3-2) Il 26 gennaio, per i… Continua a leggere I 100 anni di Valentino Mazzola, il più forte di tutti

Una strada per Andrea Fortunato

Andrea Fortunato era un giocatore fantastico, l’”erede di Cabrini“, secondo molti; forte fisicamente, dotato di corsa e un potente sinistro. Grande partenza con la Juve, tanto da guadagnarsi l’azzurro: il 22 settembre del 1993, il ct Arrigo Sacchi lo schierò titolare contro l’Estonia, a Tallin, in una gara di qualificazione ai Mondiali americani. Quella, purtoppo,… Continua a leggere Una strada per Andrea Fortunato

Grande Torino: 10 granata su 11 per battere l’Ungheria

(Mazzola, Loik e Ballarin) Chiudiamo questo trittico granata con una perla del Grande Torino: quella volta che Pozzo mandò in campo una Nazionale da record. (La tecnologia mi ha abbandonato sull’ultima parola: speriamo -dicevo- che la Nazionale si qualifichi per i Mondiali! – QUI il podcast su Spreaker)

Zaccarelli: “Quando Toro e Juve facevano l’Azzurro”

(Renato Zaccarelli in Azzurro al Comunale di Torino) “Altrochè se mi ricordo quella volta in cui giocai con l’Italia al Comunale nel ’77! Vincemmo 6-1 contro la Finlandia: segnò 4 gol Bettega, 1 Graziani e 1 io. Fu una bella festa di pubblico, anche perchè quelli erano anni molto buoni per i tifosi di tutte… Continua a leggere Zaccarelli: “Quando Toro e Juve facevano l’Azzurro”

I Non-Azzurri: i rimpianti Mondiali di Daniele Fortunato

Daniele Fortunato fu un ottimo centrocampista e difensore a cavallo tra gli anni ’80 e ’90. Giocò e vinse ad alto livello, mettendo in bacheca anche la doppietta Coppa Italia-Coppa Uefa con la Juventus di Dino Zoff nella stagione 89/90, ma due brutti infortuni gli preclusero la possibilità di realizzare di più, a partire dal… Continua a leggere I Non-Azzurri: i rimpianti Mondiali di Daniele Fortunato

La mezz’ora di eternità di Ricky Albertosi

“Con Albertosi eravamo proprio in antitesi su tutto. Un distacco vero, gelido. Neppure ci parlavamo, se no forse ci saremmo menati. Però, devo essere onesto: era molto forte, anche se io lo ero di più“. (Dino Zoff) Qualche anno fa, Cristiano Gatti pubblicò su Il Giornale una bella intervista al “portiere artista e sciupafemmine dell’epopea… Continua a leggere La mezz’ora di eternità di Ricky Albertosi

Calcioscommesse: Paolo Rossi, all’inferno e ritorno

“Io sono sempre stato convinto della sua innocenza, ma non è questo il punto. La giustizia aveva stabilito che era colpevole e lui pagava il suo debito senza invocare sconti. Ci pensai a lungo in quell’inverno che precedeva il mondiale di Spagna e prima ancora di affrontare la questione in termini tecnici mi prospettai il… Continua a leggere Calcioscommesse: Paolo Rossi, all’inferno e ritorno

La vergogna di Fiorentina-Juventus

Vedete la foto qui sopra? Due monumenti, due istituzioni del nostro calcio (beh, tre, ma Falcao non conta, qui), due fuoriclasse sempre su sponde opposte, quando si trattava di Serie A, unirono classe, forza, talento, piedi e cervello per compiere una delle imprese più grandi della storia Azzurra. Va bene, arriviamo al punto, tanto è… Continua a leggere La vergogna di Fiorentina-Juventus

I Non-Azzurri: la pelliccia di Gianfranco Zigoni

“Metto fuori classifica io, Pelé e Maradona perché calcisticamente siamo tre extraterrestri“. (Gianfranco Zigoni) (Il sempre sobrio outfit di Gianfranco Zigoni) Ci cospargiamo il capo di cenere perchè abbiamo dimenticato (ieri) il compleanno di un giocatore fantastico, anche se decisamente poco fortunato: Gianfranco Zigoni, da pochissimo, 74enne. È un perfetto esempio di “Non-Azzurro“, cioè un… Continua a leggere I Non-Azzurri: la pelliccia di Gianfranco Zigoni