Cristian Zaccardo: “Baggio e Totti i più forti. Io campione del Mondo, Messi e Ronaldo no”

L’ex calciatore Cristian Zaccardo, campione del mondo 2006 con la Nazionale di Marcello Lippi, si è raccontato nel corso di una diretta Instagram con il giornalista Nicolò Schira. Non riporto tutte le sue dichiarazioni (doveva avere davvero tanta voglia di chiacchierare), ma credo di averne scelte alcune niente male. Il futuro – “Ho smesso da… Continua a leggere Cristian Zaccardo: “Baggio e Totti i più forti. Io campione del Mondo, Messi e Ronaldo no”

Quando Barone vinse a ping-pong e Buffon quasi perse il Mondiale

C’è una storia nella storia, una delle tante, all’interno di quell’incredibile album delle emozioni che è Germania 2006, una storia talmente “minima” e buffa da rendere inconcepibile il pericolo corso dal numero uno azzurro. Sono gli stessi protagonisti a raccontarcela, da angolazioni diverse. Il rischio di tornare a casa, in realtà, l’ho corso qualche giorno… Continua a leggere Quando Barone vinse a ping-pong e Buffon quasi perse il Mondiale

Totti contro tutti

Poco prima del Natale 2003, Francesco Totti rilasciò alcune “corpose” dichiarazioni al quotidiano Il Messaggero e alla radio romana Rete Sport, non risparmiando polemiche e frecciate a trecentosessanta gradi. Subito all’attacco: “Dopo l’Europeo potrei lasciare l’azzurro, arriverò alla competizione continentale più forte rispetto al Giappone, sarà la mia vetrina più importante. Andrò in Portogallo con… Continua a leggere Totti contro tutti

Ventura: “Che errore fare il ct”

Ai microfoni di Radio Crc, l’ex ct Gian Piero Ventura torna, per l’ennesima volta, sul suo periodo alla guida degli Azzurri. Il periodo meno luminoso del nostro calcio, un biennio che difficilmente dimenticheremo. “Io ho vissuto un’esperienza negativa che è quella della Nazionale. Il rimpianto è quello di non aver capito che non avrei mai… Continua a leggere Ventura: “Che errore fare il ct”

Bearzot: “Ora Zoff mi dà del tu anche in pubblico”

(Immagine di Diego Antonelli, Roma – #30AnniCheNonImbiancano) Il 26 settembre del 2007, Enzo Bearzot festeggiava i suoi 80 anni (“Con mia moglie Luisa, una famiglia di amici e don Luigi, della chiesa del Paradiso qui a Milano, uno che era molto amico di padre Turoldo, furlano di quelli dritti“) e La Repubblica partecipava alle celebrazioni… Continua a leggere Bearzot: “Ora Zoff mi dà del tu anche in pubblico”

Fenomeni mancati, certezze arrugginite, leggende decadute: gli Azzurri per poco

(Davide Biondini in Azzurro) “Fenomeni mancati, certezze arrugginite, leggende decadute“. Inizia così il pezzo (un po’ malinconico, a dirla tutta) che Calciatori Brutti dedica ad alcuni giocatori con un passato in Serie A e un presente in Serie D: uomini che non hanno più niente da dare nel massimo campionato, ma che possono ancora fare… Continua a leggere Fenomeni mancati, certezze arrugginite, leggende decadute: gli Azzurri per poco

Stefano Fiore, da Euro 2000 al rimpianto Mondiale

“Antonio Conte come Lippi nel 2006? Per carisma, va anche oltre, è molto più partecipe e sente molto di più la partita. Lippi, diciamo, riusciva ad ottenere determinate cose, facendo un po’ meno folklore“. (Stefano Fiore) Un altro “collage” di dichiarazioni e di interviste. Questa volta, il protagonista è Stefano Fiore, centrocampista a tratti devastante,… Continua a leggere Stefano Fiore, da Euro 2000 al rimpianto Mondiale

Valcareggi a un passo dalla storia?

‎”Valcareggi ha perso solo due partite su cinquantaquattro –scrive Alessandro Roccato‎ nel gruppo Facebook SUPER CALCIO – Dalle origini ad oggi-, ha vinto un Campionato d’Europa, è arrivato secondo al Mondiale messicano. Insieme a Pozzo, Lippi e Bearzot tra i più grandi ct di sempre. Due partite l’hanno tradito: quella a Bruxelles, che ci ha… Continua a leggere Valcareggi a un passo dalla storia?

Massimo Oddo, il barbiere di Berlino

C’è un pezzo molto divertente di Alfredo Corallo su Sport.sky.it, che racconta alcuni retroscena della vittoria iridata del 2006. In particolar modo, si concentra sull’inclinazione tricologica di Massimo Oddo, terzino allora in forza alla Lazio. La moquette di Ringhio – “Va bene Rino, ti aiuto, ma non chiedermi di farti bello, sono un difensore che… Continua a leggere Massimo Oddo, il barbiere di Berlino

Se il Capitano batte Marazico

“Totti sopravvalutato, mille volte meglio Conti“. Nasceva così, con la provocazione di un lettore, l’idea di un piccolo sondaggio sulla pagina Facebook di Troppo Azzurro per scoprire cosa i tifosi della Roma (beh, soprattutto loro) e della Nazionale pensassero di due dei più grandi calciatori della storia. Insomma, chi vi è rimasto nel cuore? Meglio… Continua a leggere Se il Capitano batte Marazico