Mundial ’86 senza Martellini, tachicardia d’alta quota, tocca a Pizzul

“Omar Sivori, una sera, si presentò alla “Domenica Sportiva” con una foto in mano chiedendomi meravigliato: “Bruno, ma questo eri tu? Quanti tunnel ti feci?”… E io: se è per questo neanche uno. E il solito Sivori concluse: “Se lo sapevo che diventavi Pizzul il giornalista te ne avrei fatti 40 di tunnel”. (Bruno Pizzul)… Continua a leggere Mundial ’86 senza Martellini, tachicardia d’alta quota, tocca a Pizzul

Angelo Peruzzi: né terzo, né primo

Chiamatela tradizione, chiamatela coincidenza, chiamatela come vi pare, fatto sta che, dal Mundial di Spagna a quello a stelle e strisce del 1994, il terzo portiere della Nazionale Azzurra di ciascun Mondiale di calcio si ritrovò a indossare la maglia da titolare in quello successivo. Giovanni Galli, dietro Zoff e Bordon nel 1982, finì in… Continua a leggere Angelo Peruzzi: né terzo, né primo

Zenga e Tacconi nemiciamici

(Italia ’90: Zenga e Tacconi in ritiro a Marino) “Per Zenga e Tacconi, dopo la disfatta ai mondiali del 1986, si aprono le porte della nazionale, anche se il primo, aveva già fatto parte della spedizione come terzo portiere. Con Vicini nuovo commissario tecnico, la scelta di far giocare il numero uno interista è scontata,… Continua a leggere Zenga e Tacconi nemiciamici

La Nazionale? Un Oscar alla carriera per Quagliarella

Come se la passa a 36 anni Fabio Quagliarella? Alla grande, per usare un eufemismo. L’attaccante della Samp sta vivendo un momento fantastico ed è pronto a tornare in Nazionale: Roberto Mancini ha, infatti, deciso di convocarlo per i due giorni di stage in programma la prossima settimana a Coverciano. Giusto o sbagliato riportare in… Continua a leggere La Nazionale? Un Oscar alla carriera per Quagliarella

Quell’estate al mare. Addio, Agnolin

È morto l’ex arbitro Luigi Agnolin, uno dei più famosi, negli anni ’80. E a me dispiace molto. Lo conobbi in un villaggio vacanze in Calabria, a Sellia Marina, nell’agosto del 1986. Lui era reduce da Mexico ’86, io dall’esame di quinta elementare, quindi forse era logico che dovessimo incontrarci. Comunque, a mio padre restavano… Continua a leggere Quell’estate al mare. Addio, Agnolin

Tanto c’è Tancredi

Franco Tancredi? “Para in tutti i modi. Non è alto, ma salta come una molla. Palletta qualcuno lo chiama. Quando esce -scrive Luca Pelosi su Il Romanista–, non ha paura di niente. Tutta Italia lo ammira. Tutta Italia lo vuole titolare della Nazionale ai Mondiali del Messico 1986, tranne Enzo Bearzot, che inspiegabilmente gli preferisce… Continua a leggere Tanto c’è Tancredi

“In finale, l’Olanda l’avremmo battuta”

Poco prima di Euro 2016, Lorenzo Baletti incontrò Azeglio Vicini per Quotidiano.net. Qui sotto, “rimaneggiamo” quella bella intervista, per permettere all’ex ct delle notti magiche, l’uomo che ereditò la Nazionale dal Vecio Bearzot per portarla a Italia ’90, di parlarci del suo Europeo in Germania Ovest. “Euro ’88 fu un impegno molto serio e duro.… Continua a leggere “In finale, l’Olanda l’avremmo battuta”