Legittima difesa a zona

(Immagine: Tassotti, Baresi, Costacurta e Maldini a USA ’94, anche se non ebbero mai modo di giocare tutti insieme) Ormai, lo saprete tutti: siamo nel Far West. Ne parla Andrea Fabozzi sul manifesto: “Vola la legge che vuole rendere legittimo sparare in casa propria. L’opposizione non si oppone: Forza Italia e Fratelli d’Italia avrebbero voluto… Continua a leggere Legittima difesa a zona

Se Beppe Signori non fosse innocente

(Dalla bacheca Facebook di Monia Bracciali) Nel luglio del 2017, parlando ai microfoni di Radio Incontro Olympia, l’ex attaccante della Lazio e della Nazionale Beppe Signori sfogò tutta la sua amarezza: “C’è il rischio che il mio processo possa andare in prescrizione, sono passati sei anni. Io voglio questo processo, perché sono innocente. Se questo… Continua a leggere Se Beppe Signori non fosse innocente

Bearzot non parlava con Massaro che non parlava con gli juventini…

(Immagine: Tardelli, Cabrini e Massaro si rilassano nel ritiro Mundial della Casa del Baron, a Vigo) …Che al mercato mio padre comprò. Sembra una filastrocca, ma è la spiegazione (parziale, di sicuro, ma questa abbiamo) dell’esclusione di un giovane molto promettente, uno che partì per la Spagna convinto di giocare parecchio ma che, invece, divenne… Continua a leggere Bearzot non parlava con Massaro che non parlava con gli juventini…

Due anni e un giorno fa

Il 2 luglio di due anni fa (anzi, due anni e un giorno), gli azzurri di Antonio Conte lasciavano Euro 2016 ai quarti di finale, perdendo ai calci di rigore una sfida tiratissima contro i tedeschi. Una serata triste, frustrante, come tutte quelle che vedono l’Italia eliminata, ma ha ragione Ester Viola: lo sconforto di… Continua a leggere Due anni e un giorno fa

Mi sono fatto fuori da solo

“Mi sono fatto fuori da solo, quando ho rifiutato di fare il terzo portiere agli Europei del 2000. Tornando indietro, non lo rifarei. E, se me lo richiedessero per i prossimi Europei, non avrei problemi ad accettare. Ma non credo che il Trap mi convocherà“. (Angelo Peruzzi, nell’aprile del 2004, poche settimane prima di essere… Continua a leggere Mi sono fatto fuori da solo

Il futuro era lui

Luca Bucci è stato un buon portiere, a tratti ottimo, ma ha avuto la sfortuna di giocare nello stesso periodo di campioni come Pagliuca, Peruzzi (al quale fu comunque preferito dal duo Sacchi-Carmignani per USA 94) e Toldo, che sfruttò al massimo la sciagurata serata di Spalato. Alla fine, poi, gli esplose addosso il fenomeno… Continua a leggere Il futuro era lui

Grazie lo stesso.

“Ha vinto il Brasile. Ha vinto ai rigori. Grazie lo stesso. L’Italia perde con dignità una finale brutta e noiosa, condizionata dalla voglia di non prendere gol (subito d’accordo anche il grande Brasile, sia chiaro) e da un caldo spaventoso. Mi piacerebbe invitare i signori del calcio a ragionare sul bene che può fare al… Continua a leggere Grazie lo stesso.

La Nazionale che salvava la vita.

Italia-Svezia sarà il primo spareggio “ufficiale” a San Siro, ma ce ne fu un altro de facto, il 17 novembre del 1993 (si giocava per USA ’94). Dino Baggio salvò gli azzurri, che fecero qualcosa di ancora più importante. Anche se non potevano saperlo. CASERTA, SEI INTOSSICATI DAL GAS SALVATI DA ITALIA – PORTOGALLO (La… Continua a leggere La Nazionale che salvava la vita.

Luci a San Siro.

Luci a San Siro di quella sera che c’è di strano siamo stati tutti là, ricordi il gioco dentro la nebbia? Tu ti nascondi e se ti trovo ti amo là. (Roberto Vecchioni) Si gioca a Milano il ritorno del playoff (superata Palermo, per logistica e capienza): una finale, come se il Mondiale cominciasse a… Continua a leggere Luci a San Siro.