Quando l’Italia diede a Vicini un Everest da scalare

“Nel 1986 l’Italia – campione in carica – venne eliminata dalla Francia negli ottavi del Mondiale messicano. Erano tempi in cui un risultato del genere veniva vissuto con vergogna: il presidente federale Sordillo si dimise immediatamente e il presidente del Coni Carraro venne nominato commissario (se la situazione vi ricorda qualcosa di recente…). La scelta… Continua a leggere Quando l’Italia diede a Vicini un Everest da scalare

Ave, Cesarone

“Evito di sognare. Ogni volta che ci provo, mi sveglio sbattendo sul comodino“. (Cesare Maldini) Ieri, ricorreva il terzo anniversario della morte di Cesare Maldini. Quel 3 aprile, Roberto Beccantini scrisse un pezzo splendido, in omaggio al ct tre volte campione d’Europa con un’Under 21 capolavoro. “E così, dopo Johan (Cruijff, ndr), ha tolto il… Continua a leggere Ave, Cesarone

L’Italia e le piccolissime

Partendo dalla gara di ieri contro i volenterosi ma modesti liechtensteiniani, il fuoriclasse Jvan Sica ci racconta cinque belle storie legate ad altrettante partite dell’Italia contro “piccole” avversarie: dal “vaffa” di Chinaglia contro Haiti alle perle di Roberto Baggio contro San Marino, Sica (su Fox Sports) ci regala una bella carrellata di incontri, “cenerentole” e… Continua a leggere L’Italia e le piccolissime

Totò Schillaci è stato un lampo

Totò Schillaci “sbucò dal nulla e aveva gli occhi a palla –scriveva Angelo Carotenuto su La Repubblica, nel maggio 2016, introducendo una bella intervista-. I gol in B col Messina lo portarono alla Juve. Un anno di Juve lo portò ai Mondiali. I Mondiali del ’90 lo portarono in cima. Totò Schillaci è stato un… Continua a leggere Totò Schillaci è stato un lampo

Walter Zenga, il quasi eroe

“Zenga, dicono che esci poco: quando sei a Milano, la sera stai a casa?” (Jacopo Volpi) Se dessimo retta alla vulgata, il Mondiale delle Notti Magiche, quello del ’90, insomma, ci sfuggì di mano solo per l’uscita a vuoto di Walter Zenga su Caniggia. Per fortuna, avevo già 15 anni e seguii quel torneo (solo… Continua a leggere Walter Zenga, il quasi eroe

I cinque Azzurri che mi fanno battere il cuore

È sempre dura mettere tutti d’accordo, stilare classifiche “condivise”, fare la hit parade dei sentimenti. Nonostante ciò, parlando di Nazionale, è divertente mettere in fila nomi e ricordi, voci e immagini più o meno lontane, per far battere i nostri cuori “fondendo” la passione per gli Azzurri e quella per le liste. Impossibile, quindi, avere… Continua a leggere I cinque Azzurri che mi fanno battere il cuore

I Palloni d’Oro di Gravina e l’addio di Roberto Baggio

L’idea della FIGC è quella di richiamare alcuni di quelli che hanno scritto la storia del calcio azzurro. Vialli, ne abbiamo parlato qualche giorno fa, potrebbe diventare capo delegazione, ma è solo l’inizio della rivoluzione: “Gianluca rientra in un’idea di rilancio del Club Italia –ha spiegato Gravina– e al riguardo ho pensato di coinvolgere le… Continua a leggere I Palloni d’Oro di Gravina e l’addio di Roberto Baggio