Gigi Riva: “Quando torno spero di trovare un terzino che meni”

Da una splendida intervista di Gianni Mura a Rombo di Tuono (La Repubblica, 5 novembre 2004). “Quando Riva indossò per la prima volta la maglia numero 9 e si ruppe per la prima volta una gamba (la sinistra) a Roma, il 27 marzo del ’67, lo andai a trovare. Stanza 126 del Policlinico Italia. “Vuoi… Continua a leggere Gigi Riva: “Quando torno spero di trovare un terzino che meni”

La statua per Gigi Riva? Salvini dice sì. Peccato per quella nota stampa

Ricordate l’iniziativa “Una statua per Gigi Riva“? È stata “lanciata qualche mese fa da Pietro Porcella –scrive Elvira Serra sul Corriere della Sera–, insegnante cagliaritano residente in Florida, presidente del comitato di cui fanno parte anche Nicola, primogenito del bomber nato a Leggiuno, e Adriano Reginato, il portiere del Cagliari oggi 81enne con il quale… Continua a leggere La statua per Gigi Riva? Salvini dice sì. Peccato per quella nota stampa

Una statua per Gigi Riva

Il futuro della statua dedicata a Gigi Riva –scriveva alcuni giorni fa La Nuova Sardegna– è nelle mani del ministro dell’Interno Matteo Salvini. Rileggete pure con calma, noi aspetteremo. Fatto? Bene. I promotori di questa iniziativa -il comitato “Una statua per Gigi Riva“- puntano a realizzare un monumento in onore di Rombo di Tuono. Il… Continua a leggere Una statua per Gigi Riva

Che bello vedere Barella, Azzurro numero 800

“Quanto è bello da vedere Barella“. (Jvan Sica) “Si è buttato dentro senza se e senza ma. Promosso“. (Roberto Beccantini) Roberto Beccantini dedica al pari di Marassi un pezzo dal titolo perfetto, Sempre lì, a metà, su Alganews, che inizia così: “Un buon primo tempo, sì, ma la musica non cambia: segniamo poco e almeno… Continua a leggere Che bello vedere Barella, Azzurro numero 800