L’apocalisse fantozziana della banda Tavecchio

È così: a 532 giorni dallo 0-0 di San Siro, ancora non siamo capaci di farcene una ragione. Nonostante ciò, ne siamo consapevoli, è inutile sprecare (di nuovo) troppe parole sull’”Apocalisse svedese“, quindi concediamoci un sorriso amaro con questo gioiello di GianLorenzo Ingrami. Non cambierà nulla e continueremo a provare fitte di rimpianto, tornando con… Continua a leggere L’apocalisse fantozziana della banda Tavecchio

Se Iaquinta tagliasse i ponti con il padre

“È la cosa più brutta che ti può capitare. Un giorno mi sono fermato al McDonald’s e una signorina alla cassa mi ha riconosciuto: “Ah, c’è Iaquinta“. E quello che lavava i piatti ha detto: “Ah, quel mafioso“. E io avevo i bambini in macchina capito?“. (Vincenzo Iaquinta, a Le Iene) (12 giugno 2006: Vincenzo… Continua a leggere Se Iaquinta tagliasse i ponti con il padre