Non correva buon sangue tra Pozzo e Bernardini

Il 28 dicembre del 1905, nasceva a Roma Fulvio Bernardini, grande calciatore, uomo brillante e tecnico vincente. Debuttò in Azzurro il 22 marzo 1925 (7-0 alla Francia, in amichevole), primo giocatore romano e centromeridionale a giocare in Nazionale. Prese così parte alle Olimpiadi del 1928 conquistando la medaglia di bronzo, ma rimase clamorosamente fuori dalle… Continua a leggere Non correva buon sangue tra Pozzo e Bernardini

Cesarini e il nome del Tempo

“Cesarini, quello della zona Cesarini, proprio lui: quando dai il tuo nome a un pezzetto di Tempo- il quale è solo di dio, dice la Bibbia- qualcosa nella vita lo hai fatto“. (Alessandro Baricco) “Adesso (nel 1947, ndr) le zone più famose sono quelle che dividono i vari territori occupati dagli alleati, ma per parecchio… Continua a leggere Cesarini e il nome del Tempo

Bearzot non parlava con Massaro che non parlava con gli juventini…

(Immagine: Tardelli, Cabrini e Massaro si rilassano nel ritiro Mundial della Casa del Baron, a Vigo) …Che al mercato mio padre comprò. Sembra una filastrocca, ma è la spiegazione (parziale, di sicuro, ma questa abbiamo) dell’esclusione di un giovane molto promettente, uno che partì per la Spagna convinto di giocare parecchio ma che, invece, divenne… Continua a leggere Bearzot non parlava con Massaro che non parlava con gli juventini…